Continua il viaggio a piedi verso la Cina di Cesare Cameli. Il 29enne sambenedettese ha oltrepassato i confini della Croazia (foto di copertina) ed è entrato in Montenegro.  Il giovane viaggiatore continua l’avventura al di là dell’Adriatico con un’andatura più spedita rispetto all’inizio, andatura rallentata dal peso dello zaino, nel quale è riposta la sua casa-tenda. Camminando camminado, Cesare ha rassodato i muscoli e sente di meno la fatica.

Secondo il tabellino di marcia, il ragazzo lascerà il Montenegro entro martedì ed entrerà in Albania.

Tutto bene finora il viaggio, a parte le strade. Cesare lamenta difficoltà lungo percorsi troppo stretti, con pochi marciapiedi e dove le automobili sfrecciano a tutta velocità. Il 17 maggio  ha festeggiato il 29esimo complenno sotto la tenda con una torta di verdure crude, in pieno spirito vegano.

Intanto è uscito in libreria il racconto di Cesare Cameli “Paralisi notturne”.

Dalla pagina Facebook Walking to China tiene contastemente informati i fans sul viaggio, postando pensieri, foto e video che collezionano like a tamburo battente. Da qualche giorno è anche attivo il sito www.walkingtochina.com.

Dalla pagina Facebook: “Abbiamo deciso di iniziare una raccolta fondi per chi volesse dare un contributo per aiutare il viaggio di Cesare, alcuni di voi ci hanno contattato per chiedere come potevano contribuire in questa avventura. Oltre all’acquisto del libro per chi vuole dare un contributo direttamente a Cesare può contattarci sulla mail WAL.KINGTOCHINA@libero.it oppure lasciare un messaggio sulla pagina. GRAZIE A TUTTI”.

L’avventura continua…

Fonte: San Benedetto news