Mi sto rendendo conto di come la condivisione sia tutto nella vita. Condividete, piaceri e sofferenze, con le persone che amate, con chi state bene. La solitudine ti apre la mente: quando cammini solo, sotto il sole, con la pioggia, col vento, con 30 kg sulle spalle, e soffri, sudi, piangi, ridi, ti rendi conto di tante cose. Di come le persone a cui tieni siano importanti, di come vanno apprezzati i momenti con loro e di come tu debba cercare di dare sempre il meglio di te stesso. Non mi piace la folla, l’omogeneizzazione dei posti, i discobar e chi sporca. Amo i paesini, i sentieri nella natura, le spiagge vergini, poca gente ma giusta. I sorrisi sinceri, la meraviglia, l’amore. Andrò avanti, vado avanti, per scoprire ancora del mondo, per scoprire ancora di me stesso. Dentro abbiamo tutto, e quando ce ne accorgeremo scopriremo Dio.